PubblicitàPetShopStore 2023 Promo
15.5 C
Ancona
16.7 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeCentro Italia LGBTIQA+La Fondazione RWE sostiene il progetto di accoglienza di Omphalos per giovani...

La Fondazione RWE sostiene il progetto di accoglienza di Omphalos per giovani LGBTI+ vittime di discriminazione

GAIAITALIA.COM CENTROITALIA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Paolo M. Minciotti

La Fondazione RWE, fondata nel 2023 da RWE, leader mondiale nel settore delle energie rinnovabili, sostiene Omphalos, ONG italiana per la comunità LGBTI+ (gay, lesbiche, bisessuali, trans*, intersessuali). RWE ha donato 48.000 euro alla “Pink House” dell’organizzazione, un centro antidiscriminazione e casa rifugio per giovani LGBTI+ vittime di discriminazione e violenza. Offre sostegno materiale e psicologico alle persone LGBTI+ a cui la famiglia d’origine, o la società, hanno voltato le spalle e che hanno bisogno di un luogo sicuro per essere se stessi e riprendere il controllo della propria vita. La donazione della Fondazione RWE consentirà al centro antidiscriminazione di fornire una serie di importanti servizi gratuiti a sostegno delle persone in difficoltà (servizi psicologici, legali, sanitari, occupazionali e sociali, ecc.). I fondi permetteranno inoltre di completare i lavori di ristrutturazione degli appartamenti di Gualdo Tadino, la prima casa rifugio LGBTI+ dell’Umbria.

Tra le altre donazioni al progetto ci sono i fondi “Otto per Mille” della Chiesa Valdese e i contributi di Coop Centro Italia (Sezioni Soci di Gualdo Tadino, Perugia 1, 2 e 3) e Amazon Italia (Gruppo DUM1).

“La partnership con la Fondazione RWE garantisce la sostenibilità degli interventi di sostegno e accoglienza di Omphalos per le persone LGBTI+ vittime di discriminazione e violenza”, afferma Stefano Bucaioni, Presidente di Omphalos. “Siamo grati a RWE per aver scelto di sostenere questo importante progetto di cui beneficerà l’intera regione. Grazie a questo ulteriore finanziamento, l’associazione potrà continuare a offrire servizi gratuiti ai giovani LGBTI+ vittime di discriminazione e rispondere anche alle situazioni di emergenza con la nuova casa rifugio.”

“In RWE vogliamo che tutti siano liberi di essere sé stessi e di poter affrontare apertamente il proprio orientamento sessuale” dice da parte sua Paolo Raia, Country Chair di RWE Renewables Italia “e la propria identità, senza dover cambiare ciò che sono. Siamo orgogliosi di sostenere la “Pink House” di Omphalos. È un progetto davvero importante che proteggerà e sosterrà delle persone vulnerabili”.

In due anni dalla sua istituzione, il Centro Antidiscriminazione Omphalos ha risposto a oltre 1.200 segnalazioni e richieste di aiuto e sostegno da parte della comunità LGBTI+ umbra e non solo, fornendo gratuitamente supporto psicologico, legale, sanitario e lavorativo. I lavori di ristrutturazione degli appartamenti di Gualdo Tadino procedono speditamente e, una volta completati, consentiranno a Omphalos di offrire anche un supporto abitativo di emergenza. Il completamento è previsto per l’estate del 2024.

 

 

(22 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata