Europa Verde, inaccettabile “l’ostilità della Provincia di Frosinone contro le energie rinnovabili”

Altre Notizie

Share

di Redazione, #Lazio

“L’atteggiamento di vera e propria ostilità nei confronti delle fonti energetiche rinnovabili da parte della Provincia di Frosinone è scandaloso. Occorre invertire subito la rotta”; lo scrive i una nota stampa Salvatore Raoni, portavoce di Europa Verde-Verdi di Ceccano, che prosegue: “Ci giungono notizie che gli Uffici della Provincia stanno ostacolando l’autorizzazione di impianti fotovoltaici anche in zone industriali, senza alcun vincolo ambientale o agricolo, per motivi che nulla hanno a che vedere con l’impatto delle opere. In un momento storico di grandi trasformazioni, in cui le fonti rinnovabili sono essenziali per il superamento delle fonti fossili e la mitigazione dei cambiamenti climatici, la Provincia di Frosinone, invece di agevolare e favorire tali impianti, frappone ostacoli e formalismi incomprensibili e al di fuori della realtà. Senza contare poi che tali progetti, specie quelli in zone industriali o inquinate, come le aree SIN, comportano investimenti di milioni di euro sul territorio provinciale. In un momento di grave crisi economica di un territorio che ha perso ogni vocazione agricola e industriale, le fonti rinnovabili costituiscono una formidabile occasione di rilancio che non dovrebbe essere ostacolata ma anzi, favorita e incentivata. Come Europa Verde – conclude Raoni – chiediamo al Presidente della Provincia di aprire immediatamente un confronto con i tanti operatori del settore per far ripartire le autorizzazioni degli impianti rinnovabili, praticamente ferme sul nostro territorio, unico caso in una Regione invece particolarmente attiva e che sta attraendo molti investimenti che creano posti di lavoro e aumentano il ruolo dell’energia pulita”.

 

(10 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: