Presentato il progetto multidisciplinare Umbria Factory Festival, dal 21 ottobre

di Redazione, #Cultura

Presentato a Palazzo Candiotti a Foligno il progetto multidisciplinare Umbria Factory Festival, il nuovo contenitore dedicato ai linguaggi artistici e ai processi di creazione contemporanea snodato su tre fine settimana, che si svolgerà a Foligno (Pg) dal 21 ottobre e fino al 12 dicembre.

Umbria Factory Festival è realizzato con il contributo di MiC Ministero della Cultura, Regione Umbria, Comune di Foligno, Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, e in collaborazione con CURA Centro Umbro Residenze Artistiche, Indisciplinarte, LaMama Umbria International, Parterre, Dancity, Young Jazz, TSU Teatro Stabile dell’Umbria, Strabismi, Caos Centro Arte Opificio Siri / Teatro Secci, Ateatro ragazzi / FARE, Dance Gallery / Home Centro Creazione Coreografica.

Tra ottobre (21-24), novembre (11-14) e dicembre (9-12) sono in cartellone tre fine settimana dedicati alla presentazione di eventi e appuntamenti multipli, distribuiti nei diversi spazi individuati a Foligno: Spazio Zut!, Auditorium San Domenico e Auditorium Santa Caterina. Ma anche a Terni, con il Teatro Secci. Silvio Impegnoso, Sotterraneo, Nanou/OvO, Cuocolo/Bosetti – IRAA Theatre, Nanou/Pirri/Dorella, She’s Analog, Balucani/Bonucci sono gli artisti protagonisti del primo weekend di Umbria Factory Festival (21, 22, 23 e 24 ottobre). Gli ospiti che animeranno Umbria Factory Festival nei successivi weekend di programmazione (11-14 novembre; 9-12 dicembre) saranno Sarteanesi/Bosi/Officine della Cultura, Ciccioli/Russo/Matrisciano, Progetto Demoni/Ultimi Fuochi Teatro, Saroos, Angelo Campolo/Compagnia DAF, Andrea Belfi e Muta Imago.

I filoni tematici si stratificano e si intrecciano nei diversi linguaggi che spaziano tra teatro, danza e musica a stretto contatto con le arti visive, la sound art, il video e la cultura digitale. “Processi, creazione, linguaggi” sono le parole-chiave che guidano la proposta artistica, che propone dal teatro emergente nazionale alla promozione di giovani artisti della regione Umbria e non, affiancati dalla presenza di compagnie ormai affermate a livello nazionale e internazionale. Non mancheranno, inoltre, eventi legati alla musica sperimentale e interventi pensati in collaborazione con enti e istituzioni culturali che operano in ambito teatrale, musicale e artistico.

𝗨𝗠𝗕𝗥𝗜𝗔 𝗙𝗔𝗖𝗧𝗢𝗥𝗬 è un nuovo contenitore multidisciplinare dedicato ai 𝘭𝘪𝘯𝘨𝘶𝘢𝘨𝘨𝘪 artistici e ai 𝘱𝘳𝘰𝘤𝘦𝘴𝘴𝘪 di 𝘤𝘳𝘦𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 contemporanea. Un programma articolato in itinerari specifici in ambito performativo e musicale all’interno di un progetto capace di connettere la città con altre piattaforme culturali nazionali e internazionali.

Info: www.spaziozut.it/umbria-factory-festival-2021/.

 

(13 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,751FansMi piace
2,382FollowerSegui
127IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: