Strage nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo: ammesse 80 parti civili, rito abbreviato

foto: ANSA

di Redazione #Marche twitter@gaiaitaliacom #Cronaca

 

Anche la Regione Marche è presente tra le 80 parti civili ammesse al processo contro la “banda dello spray”, per la strage della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, in cui morirono sei persone schiacciate dalla calca nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2018.

Dalle 80 parti civili ammesse risultano escluse la Magic srl, società di gestione del locale, i proprietari e il Comune di Corinaldo. La nuova udienza è stata fissata all’11 giugno quando verranno ascoltati i sei ragazzi della Bassa Modenese accusati della strage, su loro richiesta.

 

(9 maggio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,656FansMi piace
2,379FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: