Macerata, maltrattata alunna disabile: arrestate una professoressa e un’assistente

Altre Notizie

Share

di Redazione Macerata

Un’insegnante e un’assistente sociale sono agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti pluriaggravati, in danno di un’alunna minorenne autistica, su ordine del gip e al termine di indagini condotte dai carabinieri di Macerata e Tolentino.

Le indagini sono state coordinate dalla pm di Macerata Rita Barbieri e sono partite lo scorso mese di marzo dopo la segnalazione di un’altra docente e della dirigenza di un Istituto Superiore di Tolentino; l’ordine d’arresto dopo testimonianze, intercettazioni ambientali e immagini di videocamere nascoste, permettendo ai militari di documentare i maltrattamenti e gli schiaffi alla ragazzina, avvenuti mentre era separata dai compagni di classe.

 

 

(21 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: